CREDITO SPORTIVO: interventi di manutenzione, ristrutturazione o costruzione ex-novo di impianti sportivi di base

“1000 cantieri per lo sport”, è un’iniziativa del Governo e dell’Istituto del Credito Sportivo, per finanziare interventi riguardanti l’impiantistica sportiva quali ristrutturazioni, ammodernamento, ampliamento, completamento, adeguamento tecnologico, manutenzione straordinaria, bonifica dell’amianto, adeguamento delle normative sulla sicurezza e sull’abbattimento delle barriere architettoniche, risparmio energetico. Nella Regione Lazio verranno sostenuti n. 45 interventi.

La possibilità di accedere ai mutui è rivolta agli enti locali e ai soggetti privati (società ed associazioni e sportive dilettantistiche, ecc.) che vogliano ristrutturare o costruire spazi ed impianti sportivi di base.

L’importo massimo per ogni intervento è di 150 mila euro erogato sotto forma di mutuo a tasso zero della durata massima di 15 anni (per i soggetti diversi dagli Enti locali una percentuale del costo del progetto resterà a loro carico) erogato per una durata massima di 15 anni per gli Enti locali e 10 anni per i soggetti privati.

In caso di progetto più elevato, la parte superiore potrà comun­que godere di contribuzione in conto interessi come dai piani operativi dell’Istituto del Credito Sportivo.

A partire dal prossimo 24 novembre  (le domande di contributo saranno prese in considerazione rispettando l’ordine di presentazione della domanda di contributo) è necessario che l’Ente proponente presenti la richiesta di accedere al mutuo.